Il Segreto: anticipazioni novembre 2015 (Spoiler)

Il Segreto: anticipazioni novembre 2015 (Spoiler)

Avvincenti e ricche di colpi di scena sono le puntate della soap del momento, Il Segreto. Oltre tre milioni di telespettatori ogni giorno seguono la soap spagnola, che da giugno 2013 va in onda su Canale 5 con un appuntamento quotidiano. Le anticipazioni del mese di novembre rivelano che nelle prossime puntate una terribile epidemia colpirà il piccolo paese di Puente Viejo. Molto presumibilmente la causa dell’epidemia è da far risalire all’avvelenamento delle acque che scorrono nei pressi nel ponte che da il nome alla cittadina.

Il responsabile è il cinico e perfido dottor Lesmes, che è in accordo con Jacinta Ramos, la pericolosa nemica di Aurora Castro, colei che ha sparato e ammazzato Tristan alla fine della seconda stagione. La situazione precipiterà nel piccolo paesino spagnolo, quando numerose saranno le morti, tra cui si conta quella di don Pablo e di Isidro Buendia. Tra i personaggi secondari, che saranno colpiti e che si ammaleranno, ci sarà anche  Mauricio, il fedele capomastro della terribile Montenegro.

L’uomo inizierà a sospettare del dottor Montenegro: penserà che il medico Fulgencio sia intenzionato a raggirare la cugina, Francisca  Montenegro. La situazione precipiterà quando il medico somministrerà al servitore della cugina una medicina falsa per indurne la morte. Ma la matrona ricorderà qualcosa della sua permanenza alla clinica: ovvero che il cugino era d’accordo con Jesusa, l’infermiera che la maltrattava. Così curerà il suo fedele uomo e ucciderà il parente.

Le sorprese continuano. Infatti, Francisca litigherà duramente con la figlioccia Maria e si troverà coinvolta in una rivolta di anarchici che attaccheranno il paese. Durante tali avvenimenti farà la sua comparsa Bosco, che salverà la donna, ignorando il loro legame di sangue.

Laureanda in Letterature Moderne Comparate per il Corso di Laurea in Filologia Moderna, ho diversi anni di esperienza presso testate giornalistiche online, blog culturali e magazine. Mi occupo di serie tv, cinema, letteratura e credo che la cultura l'unica strada che ci può rendere migliori. Ho scelto la scrittura come forma d'arte per cambiare il mondo