Inter-Palermo 1-1 Risultato Finale

Inter-Palermo 1-1 Risultato Finale

Newsly vi ha offerto la diretta testuale con il risultato live e gli aggiornamenti in tempo reale di Inter-Palermo. Risultato finale 1-1.

RIVIVI LA DIRETTA LIVE

Finisce qui! Il Palermo ferma l’Inter sull’1-1 a San Siro e conquista il primo punto della sua stagione. Decisive le reti di Rispoli (con deviazione di Santon) a inizio ripresa e Icardi a un quarto d’ora dal novantesimo. Ancora una volta risultato deludente per i ragazzi di Frank De Boer, che devono rimandare l’appuntamento con la vittoria.

90′ – Sono quattro i minuti di recupero concessi da Russo.

88′ – Ammonito Rispoli per perdita di tempo.

87′ – Tiro di Sallai da fuori, Handanovic blocca in due tempi.

85′ – Ultimo cambio nel Palermo, che sostituisce Andelkovic con Cionek.

82′ – Banega calcia alle stelle la punizione.

81′ – Ammonito Sallai per fallo su Eder. Punizione al limite per l’Inter.

77′ – Colpo di testa di Eder su cross di Candreva, la palla esce di poco.

76′ – Ammonito Murillo per un brutto intervento. Nel Palermo entra Balogh per Nostorovski.

73′ – GOL DELL’INTER!!!! ICARDI!!!! CANDREVA SCAPPA VIA SULLA FASCIA E METTE IN MEZZO UN ASSIST AL BACIO PER ICARDI, CHE DI TESTA APPOGGIA ALLE SPALLE DI POSAVEC!! 1-1 A SAN SIRO!

71′ – Icardi manda fuori di testa da ottima posizione dopo una punizione battuti sulla trequarti da Benega.

70′ – Ammonito Gazzi per fallo su Candreva.

68′ – Sinistro di Chochev su punizione, palla altissima. De Boer inserisce Candreva e Miangue per Perisic e Santon.

62′ – Destro di D’Ambrosio da fuori, Posavec mette in angolo.

59′ – Colpo di testa di Medel su cross morbido di Eder, alto.

54′ – Cambio obbligato per Ballardini, che toglie l’infortunato Quaison per inserire Sallai.

53′ – Quaison si infortuna, probabile problema al flessore della coscia destra per lui.

51′ – Perisic colpisce di testa su cross di D’Ambrosio: centrale, blocca Posavec.

48′ – GOL DEL PALERMO!!! RISPOLI!!! CROSS DI HILJEMARK ALLONTANATO DA SANTON, SULLA RIBATTUTA L’ESTERNO CALCIA RASOTERRA E TROVA LA DEVIAZIONE DEL NERAZZURRO, CHE SPIAZZA HANDANOVIC E PORTA I ROSANERO IN VANTAGGIO!!

47′ – Primo squillo della ripresa firmato Eder, ma la difesa del Palermo mura la conclusione dell’italiano.

46′ – Inizia il secondo tempo di Inter-Palermo. Nessun cambio nelle due formazioni.

45′ – Russo fischia la fine del primo tempo sul punteggio di 0-0. Dopo mezz’ora di noia, l’Inter ha preso in mano la partita, senza però riuscire a sbloccare il punteggio.

43′ – Destro di Medel dopo un’azione orchestrata da Eder e Icardi: fuori di poco.

40′ – Su corner di Banega Eder prolunga di testa verso il secondo palo, senza trovare lo specchio della porta.

35′ – Ammonito Aleesami per trattenuta su Banega. Sulla punizione successiva lo stesso argentino trova Murillo in area, ma anche questo colpo di testa esce di pochissimo.

34′ – Ci prova Miranda! Sull’angolo successivo il brasiliano stacca imperioso e sfiora il palo alla destra di Posavec.

34′ – Ancora Inter! Lancio di Banega per Perisic che salta il suo marcatore e chiama Posavec all’intervento. Corner per i nerazzurri.

32′ – Grande occasione per l’Inter! Cross di Perisic spizzato da un difensore del Palermo, la palla arriva a Medel che sul secondo palo controlla e incrocia: Andelkovic salva sulla linea a Posavec battuto.

29′ – Sulla successiva punizione Kondogbia colpisce male di testa.

28′ – Si riparte a San Siro. Subito dopo Eder si conquista un calcio di punizione poco fuori dal lato corto dell’area di rigore.

28′ – Il match viene interrotto per il minuto di time out concordato dalle due società.

18′ – Ammonito Goldaniga per un brutto intervento su Icardi. E’ il primo giocatore a finire sul taccuino di Russo.

11′ – Ritmi bassi nella prima parte del match.

7′ – Occasione per il Palermo! Hiljemark scodella una punizione dalla trequarti sul secondo palo, dove sbuca Goldaniga che con il piatto manca di poco il bersaglio.

4′ – L’Inter cerca di mettere pressione agli avversari, spingendosi nella metà campo avversaria. Finora nessun’occasione degna di nota.

1′ – Si parte! Il direttore di gara fischia l’inizio del match. Primo pallone giocato dall’Inter.

18.04 – Come ogni partita di questa giornata è stato rispettato un minuto di silenzio in onore delle popolazioni colpite dal terremoto del Centro Italia.

17.59 – Le squadre fanno il loro ingresso in campo e si dispongono ai lati del direttore di gara per ascoltare l’inno della Serie A. Pochi istanti e poi il match prenderà finalmente il via.

17.55 – Amici appassionati di calcio, benvenuti alla diretta testuale di Inter-Palermo, partita valida per la seconda giornata di Serie A. Il match si svolge in un San Siro gremito, con un’atmosfera di festa e tanto ottimismo per i due colpi di mercato appena portati a termine dai nerazzurri. A dirigere il match Carmine Russo, alla sua decima stagione in Serie A.

17.35 – Diramate le formazioni ufficiali del match, con De Boer che esclude a sorpresa Candreva per lanciare di nuovo Eder. Per il resto Santon e D’Ambrosio tengono in panchina il giovane Yao, con Ansaldi e Nagatomo infortunati. A metà campo out Brozovic, confermato il trio di Verona. Ballardini risponde scegliendo Nestorovski al posto di Balogh come terminale offensivo e Goldaniga per rimpiazzare lo squalificato Rajkovic. Il 3-5-2 rinforza il centrocampo per cercare di creare superiorità nella zona nevralgica del campo.

Inter-Palermo, le formazioni

INTER (4-3-3): Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Santon; Medel, Banega, Kondogbia; Eder, Icardi, Perisic.   Allenatore: Frank De Boer.

A disposizione: Carrizo, Berni, Ranocchia, Yao, Miangue, Gnoukouri, Brozovic, Melo, Biabiany, Candreva, Palacio.

Indisponibili: Nagatomo, Ansaldi, Andreolli.

Squalificati:

Diffidati:

PALERMO (3-5-1-1): Posavec; Goldaniga, Vitiello, Andelkovic; Rispoli, Hiljemark, Gazzi, Chochev, Aleesami; Quaison; Nestorovski.   Allenatore: Davide Ballardini.

A disposizione: Marson, Fulignati, Embalo, Gonzalez, Cionek, Sallai, Balogh, Bouy, Bentivegna, Jajalo, Giuliano, Pezzella.

Indisponibili: Morganella.

Squalificati: Rajkovic.

Diffidati:

 

Leggi anche: