Juventus-Inter, Icardi contro la Capolista con Numeri Recod

Inter-Bayern Monaco Live: diretta tv e streaming gratis (21 luglio 2015)

Molti lo ritenevano un attaccante egoista, un numero 9 vecchio stile, invece, Mauro Icardi è stato capace di dimostrare tanto altro e ora si prepara ad affrontare la capolista Juventus con la sua Inter per ribadire che i numeri in maglia nerazzurra non mentono.

Una classifica europea, elogia il capitano nerazzurro, al primo posto per gol-assist dei principali campionati, tutto questo mette in evidenza come in più di mezzo campionato il centravanti di Rosario ha imparato non solo ad essere un bomber sotto porta, ma soprattutto a giocare per i propri compagni.

Il classe ’93, ora può definirsi un giocatore completo, le statistiche lo dimostrano, ha gonfiato la rete 15 volte regalando 8 volte ai compagni la gioia del gol, portando a casa 23 punti. Questo straordinario successo, rievoca pezzi di storia interista come, Vieri, Ibrahimovic che della doppia cifra avevano fatto una questione di abitudine. Infatti, l’attaccante ex Sampdoria è la terza stagione consecutiva che si mantiene in quota doppia, ma i grandi progressi che fanno evidenziare l’ottimo lavoro, rimangono gli assist.

Inter-Cagliari 1-2 Risultato Finale

Un progetto, iniziato sotto la guida di Roberto Mancini che più volte aveva spiegato al ragazzo il ruolo di sacrificio per la squadra dei nuovi centravanti moderni, continuato poi sotto la guida dell’olandese Frank de Boer, esploso infine con l’Inter delle prestazioni crescenti di Stefano Pioli. Da questo di può presagire, come il futuro di Mauro Icardi, sarà destinato ha segnare la storia del calcio.