Linklater dirigerà Robert Downey jr. in un film su John R. Binkley

Linklater dirigerà Robert Downey jr. in un film su John R. Binkley

Nuovo film per il regista Richard Linklater, che dopo gli esordi in step-motion di Waking LifeA Scanner Darkly- Un oscuro scrutare il suo cinema sta prendendo a poco a poco una piega diversa. Ne era testimonianza visiva il suo Boyhood, Orso d’argento per la migliore regia al Festival di Berlino, tanto successo e tanti premi vinti, diverse nomination agli Oscar e un solo premio, quello alla migliore attrice non protagonista a Paticia Arquette.

E dopo il recente Tutti vogliono qualcosa, il regista- tra i più in vista tra i nuovi autori statunitensi e attualmente impegnato a dirigere Where’d You Go, Bernadette– ha un nuovo progetto in cantiere. Ad interpretarlo sarà Iron Man alias Robert Downey jr. Il progetto ideato da Linklater si ispira ad una storia vera ed alla serie Reply Hall di Gimlet Media Man of the People. Il film, ancora senza titolo e ancora in cerca di un produttore, sarà incentrato sulla figura di John R. Binkley, un sedicente medico dietro il quale si nasconde in realtà un abile truffatore, uomo senza scrupoli e fautore di una falsa medicina, fama mediatica, populismo e imbrogli vari e perfino una laurea ad honorem da parte di Mussolini. A smascherarlo, dopo dieci anni di imbrogli, fu invece un vero medico, tale Morris Fishbein.

Laureato in DAMS all'Università degli Studi di Torino e diplomato in Filmmaking presso la Scuola Holden, ha frequentato diversi workshop di sceneggiatura e critica cinematografica, formando la sua esperienza anche presso alcuni Festival cinematografici (Torino, Bobbio e Venezia). Già redattore presso "Darkside Cinema" e "L'Atalante", è autore di racconti, soggetti e sceneggiature, nonché regista di un cortometraggio, "Interno familiare". Nel 2016, un suo soggetto per lungometraggio è stato tra i finalisti al Pitch in The Day- Concorso Opere prime.