Marina Militare Taranto, Tangenti: Arrestati due Ufficiali

Arrestati due ufficiali della Marina Militare di Taranto per tangenti. Questa è la notizia diffusa quest’oggi dalle agenzie di stampa che sta facendo scalpore. I due sono stati fermati a Roma e ad Ancona dai carabinieri di Taranto per concorso nel reato di concussione nell’ambito di appalti gestiti dalle Forze Armate. Ai due è stata notificata dal gip di Taranto Pompeo Carriere un’ordinanza di custodia cautelare su richiesta del sostituto procuratore Maurizio Carbone. In carcere un capitano di crovetta e un capitano di fregata, che erano in servizio rispettivamente a Roma e Ancona.

I carabinieri hanno sequestrato computer portatili, carte di credito e telefoni cellulari sui quali saranno fatti accertamenti del caso. Le tangenti incassate dai due ufficiali, nell’inchiesta ci sono almeno dieci indagati, sarebbero di almeno cinquecento mila euro. L’attività investigativa è stata svolta dai militari dell’Aliquota di Taranto e dal Reparto Operativo Provinciale che aveva già provveduto ad altri otto arresti nell’ambito di questa indagine.