Musacchio al Milan: Ufficiale

Il Milan è già proiettato nel futuro. Musacchio è il nuovo acquisto dei rossoneri che sono pronti a rifondarsi per tornare a vincere. Al Villareal andranno 18 milioni di euro.

Il Milan, dopo aver conquistato l’accesso ai preliminari di Europa League, ha già messo a segno il primo colpo del suo calciomercato estivo. In arrivo dalla Spagna Mateo Musacchio, difensore centrale classe 90′. Il giocatore ha firmato il proprio contratto con i rossoneri nella giornata di oggi.

Il Milan, dopo aver vissuto un’annata piuttosto soddisfacente non solamente dal punto di vista societario dato il cambio di proprietari ma anche dal punto di vista sportivo poiché i rossoneri sono riusciti nell’impresa di battere la Juventus nella finale di Doha oltre che di ottenere il pass per i preliminari di Europa League sono già al lavoro per costruire il nuovo Milan che verrà. La prima pietra è stata messa e si chiama Musacchio.

Il difensore proviene dal Villareal ed è stato fortemente voluto da Vincenzo Montella per le sue caratteristiche molto simili a quelle di Gonzalo Rodriguez ovvero bravo nell’impostare il gioco, forte fisicamente e abile nell’anticipo oltre che nel colpo di testa. Il giocatore era presente nei radar rossoneri già nella passata stagione ma solo ora vestirà milanista. Al Sottomarino amarillo andranno 18 milioni di euro, bonus compresi. Musacchio ha effettuato le visite mediche alla clinica “La Madonnina” e oggi ha firmato il contratto che lo legherà al Milan fino al 2021 come specificato dal comunicato dei rossoneri: “AC Milan comunica di aver acquisito dal Villarreal CF le prestazioni sportive di Mateo Musacchio, che ha firmato un contratto fino al 30 giugno 2021”

Mateo Musacchio: Scheda Tecnica

Il giocatore argentino ha anche il passaporto italiano ed è una vera e propria roccia che si trova bene non solo come centrale di difesa ma anche come centrale di centrocampo. E’ un calciatore duttile molto abile nell’anticipo, nella marcatura e nel gioco aereo. Ha giocato nel Villareal per 7 anni, dal 2010 al 2017, ed è stato anche capitano del Sottomarino amarillo. Ha disputato 189 partita con la maglietta del club spagnolo segnando 7 reti.