News Salute, Infezione Virale o Batterica? Si vede da Esame del Sangue

News Salute, Infezione Virale o Batterica? Si vede da Esame del Sangue

News dal mondo della salute: da recenti studi, siamo ora a conoscenza che con un esame del sangue si conoscerà il tipo di infezione. Per alcune patologie non è facile la cura, soprattutto perché non si conosce la vera causa, o meglio non è facile individuare se ci si trova di fronte ad una infezione virale o batterica. Proprio per risolvere questo problema, che comporta tentativi di cura, a volte senza alcun successo, a quanto sembra sarà sufficiente effettuare solo un prelievo del sangue in futuro. Alcuni ricercatori della Duke University hanno messo a punto questo sistema innovativo di diagnosi, che a quanto sembra ha dato ottimi risultati. Sapremo quindi con precisione di che tipo è la malattia ed avremo modo di curarsi con farmaci mirati a debellare in fretta ogni patologia.

“Stiamo lavorando per sviluppare un test che potrebbe essere eseguito nella maggior parte degli ambulatori usando l’attrezzatura esistente. Riteniamo che questo potrebbe avere un impatto reale sull’uso appropriato degli antibiotici e guidare l’uso di trattamenti antivirali in futuro”.

Queste sono le parole di Christopher W. Woods, uno degli autori della ricerca. Si tratta, come molte altre nei nostri tempi, di una vera e propria ricerca sull’attivazione o meno di certi geni, che indicano se si sta combattendo la malattia e se questa è causata da virus o da batteri. E’ stato pubblicato su ‘Science Translation Medicine’ lo studio sulla ricerca effettuata per individuare esattamente la mappa genetica e le mutazioni, che avvengono in presenza delle varie patologie e del loro tipo, da cui si evince se la causa è batterica o virale. Sono stati studiati i decorsi medici di 300 pazienti e presi campioni di entrambe le patologie.

Dopo averli sottoposti all’accertamento per capire il tipo di infezione e curarla nel migliore dei modi. I risultati possono dirsi buoni, visto che circa l’87 % degli ammalati sono guariti, senza l’uso di farmaci inutili.

35 anni, avellinese, iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti Pubblicisti dall’ormai lontano 2000. Appassionato di sport, tecnologia e web, è attualmente Search Marketing Specialist nell’agenzia pubblicitaria statunitense J. Walter Thompson.