Attualità

Pensioni Oggi, Ultime Notizie: Decreti Attuativi Ape e Quota 41

Le ultime notizie riguardo alle pensioni e alla Riforma di oggi, 25 marzo 2017, ci parlano di una possibile seconda finestra per le domande dell’Ape. A tal proposito però, dopo l’incontro tra governo e sindacati, vanno ancora messi nero su bianco i decreti attuativi che consentirebbero l’entrata in vigore della manovra.

I Decreti Attuativi: tempi sempre più stretti

I decreti attuatvi, per introdurre le novità di quest’ultima Riforma delle Pensioni, dovrebbero essere messi nero su bianco entro la fine del mese di marzo. Per partire, infatti, entro il primo giorno di maggio, i tempi burocratici richiedono almeno un mese. Il Ministero del Lavoro, quindi, deve procedere alla pubblicazione dei decreti attuativi in tempi sempre più stretti.
I Decreti saranno sostanzialmente tre, due sull’Ape, nella loro duplice forma Ape Sociale e Ape Volontario, e un terzo per la Quota 41 e i lavoratori precoci. L’iter definito dalla legge, prevede che i decreti, dopo essere stati redatti, dovranno essere registrati presso il Consiglio di Stato e la Corte dei Conti, infine pubblicati anche sulla Gazzetta Ufficiale e dopo una vocatio legis entreranno dunque in vigore.

Doppia finestra per le domande

Si vocifera della possibilità dell’apertura di una seconda finestra per fare domanda dell’Ape, a parte quella già comunicata che andrebbe dal 1 maggio al 30 giugno. I Sindacati, infatti, erano rimasti molto delusi da questa finestra unica, pertanto si pensa di offrire la possibilità di una seconda, anche se ancora non ne sono state chiarite le date. Seguiranno aggiornamenti nei prossimi giorni.

 

Tag
Back to top button
Close
Close