Porto – Roma: Probabili formazioni e Diretta TV (UEFA Champions League 2018-2019)

Probabili formazioni, curiosità e diretta TV sul match dell’Estadio Do Dragao tra Porto e Roma valido per il ritorno degli ottavi della Champions League.

Manchester City v FC Barcelona – UEFA Champions League Second Round First Leg

Ritorno degli ottavi della UEFA Champions League per la Roma impegnata in Portogallo contro il Porto dopo la vittoria casalinga per 2-1. Partita decisiva per la conquista dei quarti di finale che sarà visibile a partire dalle 21:00 in chiaro su Rai Uno e per i clienti Sky sui canali Sky Sport HD e Sky Sport Arena.

PORTO

Tutto esaurito all’Estadio Do Dragao per il ritorno degli ottavi della UEFA Champions League, nonostante la sconfitta subita a Roma il Porto ha ancora molte probabilità di passare il turno. L’allenatore Sergio Conceicao, che vanta un passato nella Lazio, deve ottenere una vittoria senza subire gol e vanta la sola assenza  di Vincent Aboubakar. L’obbligo di fare la partita spingerà il Porto a schierarsi con un 4-3-3 molto offensivo con la difesa composta da Militao, Pepe, Felipe e l’ex interista Alex Telles, centrocampo con Danilo Pereira, Torres e la stella del Messico Herrera, attacco completato dal tridente Brahimi, Corona e Mariga:

Porto (4-3-3): Casillas, Eder Militao, Pepe, Felipe, Alex Telles, Danilo Pereira, Torres, Herrera, Corona, Brahimi, Mariga.

ROMA

La miglior notizia in casa della Roma è il recupero del difensore Manolas, un recupero fondamentale per custodire il risultato positivo dell’andata mentre non sono stati convocati Under e Pastore per problemi fisici. Eusebio Di Francesco si gioca il tutto per tutto dopo la cocente sconfitta subita nel derby contro la Lazio, ma complice anche il 2-1 dell’andata dovrebbe vedersi una Roma diversa contro il Porto. Il recupero di Manolas ridà certezze alla difesa, al suo fianco si giocano un posto da titolare Marcano e Juan Jesus, con Kolarov a sinistra e Florenzi a destra. Centrocampo a tre col duo De RossiN’Zonzi dinanzi alla difesa e Pellegrini dietro il tridente offensivo costituito da Zaniolo, El Shaaarawi ed il bomber della Champions League Edin Dzeko:

Roma (4-4-3): Olsen, Florenzi, Manolas, Marcano, Kolarov, N’Zonzi, De Rossi, Pellegrini, Zaniolo, El Shaarawi, Dzeko