Presidenza della Camera al Movimeto 5 Stelle il Senato al Centrodestra?

L’accordo tra Centrodestra e Movimento 5 Stelle è ormai a un passo dalla ratifica.

Berlusconi-Salvini-Meloni

Dal vertice del centrodestra che si è tenuto a Roma, Palazzo Grazioli,  concluso appena un’ora fa, è emersa la proposta da fare alle altre forze politiche per la Presidenza e la Vice Presidenza dei due rami del Parlamento.

Da una nota congiunta si apprende che “la coalizione di centrodestra che ha vinto le elezioni esprimere il presidente del Senato e al primo gruppo parlamentare, il M5S la scelta del presidente della Camera. Contemporaneamente verrà riconosciuto in ciascun ramo del Parlamento un vicepresidente a ogni gruppo parlamentare che non esprima il presidente”.

​Confidiamo che una tale proposta, così, rispettosa del voto degli italiani – dichiarano i leader Berlusconi, Salvini e Meloni – possa essere accolta positivamente da tutte le forze in campo. ​A tal fine, anche per concordare i nomi dei presidenti e dei vicepresidenti di Camera e Senato, –  aggiungono, i leader del centrodestra – invitiamo i rappresentanti delle altre forze politiche a un incontro congiunto nella giornata di domani“.​

Per quanto concerne i nomi torna in pole position l’azzurro Paolo Romani per la presidenza del Senato. Secondo quanto riferiscono fonti di Forza Italia l’indicazione di Romani è stata condivisa da tutto lo stato maggiore del partito, che il Cavaliere ha incontrato prima del vertice con gli altri capi del centrodestra.

Sempre domani, a quanto si apprende da fonti parlamentari, il Movimento 5 Stelle riunirà i gruppi parlamentari di Camera e Senato. L’assemblea si terrà alle 13 e dovrebbe avere, tra i punti all’ordine del giorno, la questione delle presidenze delle Camere.

Pubblicato da Antonio Caporaso

Antonio Caporaso è nato a Salerno, vive a Portici. Laureato in Giurisprudenza, è fotoreporter dal 1990. Insieme con Jacopo Naddeo, dal 2016 ha costituito un laboratorio per le arti fotografiche in Pellezzano (Sa). Ha partecipato a numerose mostre e concorsi fotografici. Scrive libri e collabora con alcune riviste e case editrici nazionali.