Sport

Probabili formazioni di Inter-Tottenham e Stella Rossa-Napoli (Champions League 2018-19)

È giunto il momento tanto atteso, finalmente inizia la Champions League 2018-19 che vede la partecipazione di ben quattro squadre italiane. Toccherà all’Inter debuttare il 18 in casa contro il Tottenham alle 19, mentre alle 21 il Napoli è ospite al Marakana di Belgrado contro la Stella Rossa. Il giorno dopo toccherà alla Roma impegnata nell’affascinante sfida contro i campioni del Real Madrid così come la Juventus impegnata sempre in Spagna contro il Valencia. Vediamo le ultime novità dai campi e le probabili formazioni delle squadre italiane impegnate nella Champions League.

InterTottenham

Questa sfida apre il gruppo B, una gara delicata a cui entrambe le squadre arrivano dopo una sconfitta in campionato. Nel girone la presenza del Barcellona limita le possibilità di qualificazione quindi questa gara appare subito per entrambe le compagini uno scontro diretto. L’Inter ha cominciato la Serie A nel peggiore dei modi con solo una vittoria in quattro partite, la Champions League può diventare il terreno per riscattarsi e risollevare le ambizioni e la fiducia della quadra. Il mister Spalletti si affiderà per questa delicata sfida agli uomini migliori nel consueto 4-2-3-1 con:

Handanovic, D’Ambrosio, De Vrij, Skriniar, Asamoah,Vecino, Brozovic, Politano, Nainggolan, Perisic, Icardi

Il Tottenham è reduce da due sconfitte di fila in Premier League contro il Watford ed il Liverpool, ma gli uomini di Pochettino possono puntare su equilibri consolidati e affermati, oltre che sul bomber Harry Kane. Durante il mercato estivo non sono stati effettuati grandi investimenti ed il mister può così contare sullo stesso gruppo dello scorso anno, l’esperienza potrebbe essere un fattore determinante in campo europeo e fare la differenza alla lunga. Unico assente per questa gara il portiere campione del mondo Lloris, escluso per motivi disciplinari. Per la gara da dentro o fuori contro l’Inter Pochettino schiererà il 4-2-3-1 con:

Vorm, Aurier, Sanchez, Vertonghen, Rose, Dier, Dembele, Son, Eriksen, Lucas Moura, Kane

Stella RossaNapoli

Gara fondamentale per il Napoli che divide il girone con le più blasonate Paris Saint Germain e Liverpool, impregnate in contemporanea in uno scontro diretto, per questo una vittoria è fondamentale per la qualificazione dei partenopei. Ancellotti rispetto allo scorso anno ha apportato delle modifiche al gioco e, seppur sul piano del gioco non siamo ai livelli del recente passato, i risultati hanno convinto tutti. Il Napoli ha dovuto affrontare un calendario ostico dal quale ne è uscito con tre vittorie ed una sola sconfitta fuori casa contro la Sampdoria. Questa partita è fondamentale, una vittoria metterebbe i partenopei in vantaggio nei confronti delle dirette avversarie e per questo Ancellotti dovrebbe limitare il turn over al solo cambio tra Hamsik e Diawara confermando il 4-3-3 con:

Ospina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui, Diawara, Allan, Zielinski, Callejon, Insigne, Milik

La Stella Rossa torna in Champions League dopo 26 anni di assenza e lo stadio verrà sicuramente invaso dal pubblico delle grandi occasioni, condizione che potrebbe fare la differenza durante la gara e magari trascinare la compagine serba, imbattuta in casa da tredici gare, verso un risultato positivo. Contro il Napoli verrà confermato il 4-2-3-1 dal forte ascendente offensivo con:

Borjan, Stojkovic, Savic, Degenek, Rodic, Krstcic, Causic, Jonathan Cafù, Ebecillo, Marin, Boakye

Tag
Back to top button
Close
Close