Termina la pausa per le nazionali e la Serie A entra subito nel vivo con il big match Roma-Napoli. Pochi dubbi per Sarri che punta ancora sugli stessi uomini dell’ultima giornata di campionato. Buone notizie per Di Francesco che, perde Strootman per infortunio, ma recupera Perotti e Pellegrini.

Napoli – Mertens

Giorni della verità per il Napoli: Roma primo step

Arrivano i giorni della verità per il Napoli di Maurizio Sarri che in otto giorni affronterà Roma, Manchester City ed Inter. Si parte dalla sfida di sabato sera all’Olimpico di Roma in cui il tecnico dei campani si affiderà ancora agli undici che hanno sconfitto il Cagliari nell’ultima di Serie A. Confermata la difesa a quattro con Hamsik, Jorginho e Allan, in vantaggio su Zielinski, a formare il trio di centrocampo. In attacco ci sarà Mertens, fresco di inserimento nella top 30 del Pallone d’Oro. Ad agire sui fianchi della difesa romana ci saranno il solito Callejon a destra e Insigne, titolare in tutte le gare dell’Italia, a sinistra.

Roma, problema infortuni per Di Francesco: nei tre davanti ci sarà Florenzi

Voti Milan-Roma 1-4, Fantacalcio Gazzetta e Fantagazzetta

Prima il Napoli e poi il Chelsea: il calendario della Roma non permette a Di Francesco di dormire tranquillo. I giallorossi, dopo la deludente prestazione nell’ultima uscita in Champisons sono chiamati ad una grande partita contro il Chelsea di Conte. Prima però bisogna pensare al campionato: il tecnico della Roma deve far fronte al problema degli infortuni. Contro il Napoli non ci sarà Strootman, al suo posto il recuperato Pellegrini. Ci sarà Perotti a collaborare con Dzeko, unico vero riferimento offensivo. A completare il trio offensivo ci sarà ancora una volta Florenzi: ai box El-Shaarawy e Schick. In difesa Juan Jesus in vantaggio su Fazio.

PROBABILI FORMAZIONI

ROMA (4-3-3): Alisson; Peres, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Pellegrini, De Rossi, Nainggolan; Florenzi, Dzeko, Perotti. Allenatire: E. Di Francesco

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik; Callejon, Mertens, Insigne. Allenatore: M. Sarri