Politica

Salvini brinda ai suoi nemici su Twitter

Dopo il successo ottenuto alle ultime elezioni, il leader della Lega Nord Matteo Salvini si prende, per così dire, la sua rivincita contro tutti quei giornalisti ed intellettuali che negli ultimi anni lo hanno criticato aspramente. Su Twitter, Salvini ha postato una foto che lo vede intento a brindare contro i suoi nemici che nella fattispecie sono Vauro Senesi, Roberto Saviano, Fabio Fazio, Oliviero Toscani, 99 Posse, Gad Lerner e Saverio Tommasi.

Le motivazioni del brindisi ai nemici

Di sicuro, uno dei principali contestatori del leader del Carroccio, tra quelli contenuti nella breve lista, è Roberto Saviano il quale ha sempre rimarcato la sua avversità verso il politico leghista definendolo “sgrammaticato e terrificante”. D’altra parte, uno degli obiettivi rimarcati da Salvini qualora governino è levarli “l’inutile” scorta.

Il giornalista Fabio Fazio è reo di non aver mai dato lo spazio necessario alla Lega nel suo programma.

Il fotografo Oliviero Toscani era già stato querelato per alcuni commenti rilasciati nel 2014 al programma radiofonico La Zanzara. Anche recentemente, dopo il voto, sempre alla stessa trasmissione, Toscani ha dichiarato: “Mi vergogno che Salvini sia italiano, non ragiona bene, è indietro, è lento, basta guardarlo di profilo, assomiglia all’uomo di Neanderthal”.

Il vignettista Vauro Senesi è sempre stato uno dei più aspri contestatori di Salvini, con il quale si è scontrato spesso.

Scrittore e giornalista di Fanpage, Saverio Tommasi è sempre stato molto attivo sui temi sociali, rivolgendosi spesso direttamente al leader del Caroccio, soprattutto per le dichiarazioni di quest’ultimo sull’immigrazione.

Gad Lerner, invece, recentemente si è reso protagonista di diversi tweet che criticavano Salvini e il suo partito e auspicando preferibilmente un governo pentastellato al posto di uno leghista.

Infine, i 99 Posse. La band napoletana non ha mai nascosto il suo astio verso la Lega e Salvini, anzi lo ha sempre più volte fortemente ribadito. D’altra parte, dopo il tweet di Salvini, la loro risposta non si è fatta aspettare.

Tag

Alfonso Fanizza

Storico-critico musicale, laureato al D.a.m.s. e in possesso di un Master in “Manager della gestione e organizzazione di eventi culturali e artistici”. Grande appassionato di musica, libri e cinema, con una particolare predisposizione al viaggio.
Back to top button
Close
Close