Shakhtar Donetsk-Napoli, probabili formazioni: Milik in pole per l’attacco

Ecco le probabili formazioni di Shakhtar Donetsk-Napoli, gara del primo turno di Champions League 2017/18 del gruppo F.

Dopo aver superato facilmente i preliminari, il Napoli alle 20:45 comincerà la sua avventura in Champions League in Ucraina in casa dello Shaktar Donetsk (ecco dove vederla). Le probabili formazioni dicono che a guidare l’attacco azzurro potrebbe esserci Arkadius Milik anziché Mertens. Scelte forza invece per i turchi orfani di MalyshevKrystov, entrambi entrambi infortunati.

Primo turno di Champions League 2017/18 arrivato anche per Maurizio Sarri, uscito dall’ultima competizione a testa alta contro il Real Madrid campione di tutto. I sorteggi questa volta sono stati meno fausti per il Napoli che ha tutte le potenzialità per presentarsi come vincitrice del gruppo F. Bisognerà cominciare con il piede giusto, quello con il quale gli azzurri ha iniziato il campionato: tre vittorie in altrettante giornate di Serie A.

Tanti dubbi per Sarri: possibile maglia da titolare per Arkadiuz Milik

Molti dubbi per Sarri che ancora non ha sciolto le riserve sugli undici che proveranno adespugnare il Metalist Stadium di Charkiv. In difesa ritorna Albiol accanto a Koulibaly, con Chiriches fermo ai box per un colpo alla spalla nell’ultima di campionato. Sulle fasce ancora Hysaj e Ghoulam. Centrocampo a tre in cui l’unica certezza è Marek Hamsik: ancora ballottaggio tra Jorginho-Diawara e Allan-Zielinski. La grossa novità potrebbe essere in attacco: possibile maglia da titolare per Arkadiuz Milik,  con Mertens destinato ad entrare a partita in corso. In entrambi i casi a supporto ci saranno Insigne e Callejon.

Shakhtar-Napoli: scelte obbligate per Paulo Fonseca

Non così fortunato lo Shakhtar di Paulo Fonseca che, inserito in prima fascia per la vittoria del campionato, ha pescato le due squadre più forti della seconda e terza fascia. A questo si aggiungono gli infortuni di MalyshevKrystov, due punti di riferimento per la squadra ucraina. Per ottenere una prima importante vittoria in questa Champions, Fonseca si affida al solito 4-2-3-1. In porta ci sarà Pyatov, davanti lui la coppia di centrali sarà Ordets e Rakitsky, con Srna ed Ismaily larghi sulle fasce. L’unica punta in campo sarà Ferreyra che dovrebbe esser supportato da Marlos, Taison e Barnard.

PROBABILI FORMAZIONI:

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Srna, Ordets, Rakitsky, Ismaily; Stepanenko, Fred; Marlos, Taison, Bernard; Ferreyra. Allenatore: Pauolo Fonseca

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Zielinski, Diawara, Hamsik; Callejon, Milik, Insigne. Allenatore: Maurizio Sarri