Sigourney Weaver a Roma: “#MeToo Grande Inizio”

L’attrice madre del genere fantascientifico parla della sua carriera alla Festa del Cinema di Roma.

sigourney weaver

Sigourney Weaver è pioniera del film fantascienza ed attualmente una delle migliori attrici nel campo, per cui è stata la prima attrice ad essere candidata ad un Premio Oscar per un film a tema. Tra i suoi maggiori successi, la saga di Alien, Ghostbuster ed Avatar.

L’attrice americana parla della sua carriera e del suo ruolo atipico nel panorama dei personaggi sterotipati hollywoodiani. La Weaver è anche una delle più ferme sostenitrici della campagna Me Too contro le molestie sessuali nel mondo di Hollywood. Secondo l’attrice:

Grazia a donne coraggiose, hanno iniziato una rivoluzione per una dignità maggiore sul posto di lavoro. Ma anche le troupe volevano che questo accadessero. Tutti hanno fatto un sospiro di sollievo perche tutti possano giocare su una base di uguaglianza. C’è ancora molto da fare, ma l’inizio è stato strabiliante

Parlando dei molti registi che l’hanno diretta si è stabilito un feeling particolare solo con alcuni registi come ad esempio James Cameron in Avatar che l’ha riportata al genere fantascienza in quanto lei voleva “tornare a fare Shakespeare in teatro”. Un altro regista a lei caro è Ang Lee con il quale è subito scattata un’intesa particolare.

 

Pubblicato da Matteo Squillante

Napoletano di nascita, attualmente vivo a Roma. Idealista e sognatore studente di Lettere presso l'Università di Roma Tor Vergata. Osservatore silenzioso e spesso pedante della società attuale. Scrivo di ciò che mi interessa, principalmente politica e temi sociali.
Twitter: @MattSquillante