Snoop Dogg Arrestato all’Aeroporto di Lamezia Terme

Il rapper americano Snoop Dogg è stato arrestato dalla polizia all’aeroporto di Lamezia Terme questo pomeriggio, mentre era in procinto di imbarcarsi sul suo jet privato in partenza per Londra. Snoop Dogg portava con sé oltre 400mila dollari in contanti, violando così le norme dell’Unione Europea contro il riciclaggio di denaro che impongono di dichiarare cifre in contanti oltre i 10mila euro. Un’altra disavventura per il noto rapper di oltreoceano, che soltanto pochi giorni fa ha tenuto un concerto in quel di Napoli, mandando in visibilio i suoi fans italiani, e a Montepaone.

La Guardia di Finanza ha sequestrato al rapper la metà della somma. La gdf si è accorta della somma che trasportava il produttore discografico durante un controllo ordinario. Non è la prima volta che Snoop Dogg ha dei guai con la legge. Soltanto poche settimane fa fu fermato alla guida mentre era in stato di ebbrezza in Svezia, per poi essere rilasciato dopo qualche giorno.

Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.