Striscione Curva Nord Inter-Sassuolo: dura Contestazione dei Tifosi

Dura contestazione dei tifosi della Curva Nord durante Inter-Sassuolo. Diversi gli striscioni esposti contro società e giocatori nel lunch match della 36a giornata

È attraverso uno striscione esposto in Curva Nord durante Inter-Sassuolo che i tifosi nerazzurri danno vita a una contestazione contro società e squadra. Forte è la delusione tra i sostenitori della formazione lombarda: il bilancio della stagione 2016-2017 risulta essere più nero di quanto ci si potesse immaginare e la sconfitta subita quest’oggi indica chiaramente il pessimo periodo vissuto dai milanesi, calcisticamente parlando.

Curva Nord: gli striscioni di contestazione in Inter-Sassuolo

“Stagione 2016-2017: stendiamo un velo pietoso”. La dura, durissima contestazione dei tifosi dell’Inter inizia con lo striscione esposto in Curva Nord e prosegue nei primissimi minuti della sfida contro il Sassuolo con cori contro società e giocatori (“Indegni” e “Venduti”) e con altri striscioni nei quali si legge: “Genoa-Inter ve la siete giocata a morra cinese o avete bisogno di arrotondare a fine mese?” La delusione dei nerazzurri è fortissima e domina San Siro, dal secondo anello infatti sorge un altro striscione, rivolto alla dirigenza, con su scritto: “Zhang: qualcuno ci ha dimostrato che spendendo milioni e milioni si possono fare pesanti figure di m…. Ecco noi vogliamo vincere, non fare figure di m…”

Striscione Inter-Sassuolo: i tifosi chiamano Stefano Pioli

Inter-Sassuolo per i tifosi nerazzurri dura solamente venti minuti, è infatti al 20′ del primo tempo che la Curva Nord ha fatto sapere (sempre attraverso uno striscione): “Visto che il nostro sostegno non ve lo meritate… oggi vi salutiamo e ce ne andiamo a mangiare”. A salvarsi solo Stefano Pioli, l’allenatore esonerato in settimana per il quale è stato intonato il coro: “Noi vogliamo Stefano Pioli”. A lui va l’unico ringraziamento della tifoseria: “Grazie mister! Unico ‘attore’ interista in mezzo a una squadra di indegni e a una società di comparse”.

Inter-Sassuolo 1-2: la partita

Nel primo tempo del lunch match della 36a giornata, dal 20′, San Siro inizia a svuotarsi e gli unici colori a dominare sono quelli neroverdi. Il Sassuolo infatti grazie a una doppietta di Iemmello tra fine del primo e inizio del secondo tempo riesce a portarsi in vantaggio sull’Inter che, guidata dal tecnico della Primavera Vecchi, riesce solamente ad accorciare le distanze con il gol realizzato al 70′ da Eder, ma esce dal campo con una doppia sconfitta che allontana non solo l’Europa ma anche i tifosi.