Tedino Nuovo Allenatore del Palermo, Ufficiale: il Comunicato

E' Bruno Tedino il nuovo allenatore del Palermo: Fabio Lupo sarà invece il ds

Come preannunciato, Bruno Tedino è il nuovo allenatore del Palermo Calcio. La notizia da ufficiosa è divenuta ufficiale con il comunicato stampa del sito rosanero. L’allenatore 52enne è nato nel 1964 a Treviso e non ha mai giocato a calcio. Tecnico già negli anni ’80, ha rilanciato la sua carriera negli ultimi anni, quando è stato scelto dalla Federazione come selezionatore delle under 16 e 17. Poi, la chiamata del Pordenone, dove in due anni ha centrato due insperate semifinali play off di Lega Pro, sfiorando dunque la promozione in B.

La Serie B arriva comunque per lui con l’ingaggio da parte del Palermo, che confida in lui, alla prima esperienza in cadetteria, per ritornare subito in A. Tedino propone un calcio abbastanza spettacolare, fatto di possesso palla e rapide verticalizzazioni, ispirandosi al gioco di Guardiola, Sacchi e Sarri, per sua stessa ammissione. 4-3-1-2 il suo modulo prediletto. Contestualmente all’allenatore veneto, arriva nel club siciliani anche il nuovo ds, Fabio Lupo, ex Teramo (squadra invischiata nel calcio scommesse).

Ecco il comunicato ufficiale: 
L’U.S. Città di Palermo comunica di aver contrattualizzato il Direttore Sportivo Fabio Lupo e l’allenatore della Prima Squadra Bruno Tedino.

Fabio Lupo, classe 1964, dopo aver vestito da calciatore le maglie di Bari, Ancona ed Avellino, ha ricoperto il ruolo di Direttore Sportivo a Giulianova, ad Ascoli, a Manfredonia ed a Torino. E’ stato inoltre il Responsabile Tecnico del Settore Giovanile della Sampdoria e dirigente di Juve Stabia e Teramo.
Bruno Tedino, classe 1964, dopo un breve percorso da calciatore ha iniziato nella seconda metà degli anni ’80 la sua carriera da tecnico, allenando nel vivaio di Treviso, Conegliano e Venezia. Successivamente, esperienze in Prima Squadra con il Novara, la Pistoiese, il Sudtirol e la Sangiovannese, fino a ricoprire il ruolo di Commissario Tecnico delle selezioni Under 16 ed Under 17 della Nazionale Italiana. In questa stagione ha condotto il Pordenone fino alla semifinale play-off della Lega Pro.