Attualità

Terremoto Rieti, Teramo, L’Aquila Oggi: Magnitudo 4.2, nessun danno

Nelle prime ore di oggi, sabato 22 luglio, nel territorio compreso tra Campotosto e Amatrice è stato registrato un terremoto di magnitudo 4.2. La scossa ha toccato le province di Rieti, Teramo e L’Aquila ed è stata avvertita dalla popolazione che ha subito lasciato le proprie abitazioni, riversandosi in strada. La Protezione Civile rassicura: il terremoto non ha provocato danni a cose o persone.

Torna nuovamente la paura nel Centro Italia che, questa notte, è stato colpito da un nuovo terremoto. La scossa, di 4.2 di magnitudo, è stata avvertita nelle province di L’Aquila, Teramo e Rieti e, secondo le rilevazioni effettuate dall’Istituto di Geofisica e Vulcanologia, il sisma ha avuto un ipocentro di 13-14 chilometri ed epicentro a 8 chilometri da Amatrice, 3 da Campotosto e 12 da Crognaleto, in provincia di Teramo. Alla scossa di 4.2 registrata intorno alle ore 4.13 di oggi, sabato 22 luglio, ne sono seguite altre di magnitudo inferire, da 2.4 a 1.4. Sono in corso degli accertamenti, momentaneamente la Protezione Civile ha fatto sapere che non si sono registrati danni a cose o persone.

Terremoto tra Veneto e Lombardia: scossa avvertita sul Lago di Garda

Paura, nella serata di venerdì, anche a Nord Italia. Il territorio tra Veneto e Lombardia infatti è stato scosso da un terremoto il cui epicentro è stato registrato a San Zeno di Montagna a 4 Km di profondità, la magnitudo del sisma è di 3.6. La scossa è stata avvertita dalla popolazione, in particolar modo sul Lago di Garda, ma essa non ha provocato danni a cose né a persone.

Tag

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close