Unicef #TuttiGiùPerTerra: come funziona

Unicef #TuttiGiùPerTerra: come funziona
01 10

Tutti giù per terra è l’iniziativa di Unicef per dire basta alle morti di piccoli innocenti in mare. Questo l’appello dell’Unicef:Chiediamo ai calciatori delle squadre italiane e a tutte le persone di mobilitarsi condividendo un selfie che li ritragga seduti per terra insieme all’hashtag #tuttigiuperterra sui propri canali social per dire basta alle morti di piccoli innocenti in mare“. Andrea Iacomini, portavoce di Unicef Italia, ha rivolto l’appello anche ai cantanti del Festival di Sanremo: “Altri 11 bambini hanno perso la vita. Stesso mare, stessa tragedia. Chiediamo ai cantanti di unirsi a noi osservando 30 secondi di silenzio, seduti in terra, durante il festival, per la campagna #tuttigiuperterra che in questi giorni ha avuto il merito di risvegliare numerose coscienze”.

E anche Carlo Conti nella sera si è inginocchiato sul palco dell’Ariston per primuore quest’iniziativa. “Mi auguro con tutto il cuore che dall’Ariston si levi un grido di pace e speranza” questa la speranza del portavoce dell’Unicef. Carlo Conti l’ha fatto collegandosi anche al testo della canzone di Irene Fornaciari che parla proprio di questo.

LEGGI ANCHE

Condividi