Video Gol Benfica-Napoli 1-2: Highlights, Sintesi e Tabellino

Imitazione Maurizio Sarri a Made in Sud (Video 24 Maggio 2016)

Ecco il video con i gol, gli highlights e la sintesi di Benfica-Napoli

Al Da Luz arriva l’atteso giorno della verità per gli azzurri di Sarri, che contro gli esperti portoghesi hanno a disposizione due risultati su tre per passare il turno e approdare agli ottavi, obiettivo che in casa partenopea si cerca ardentemente. Gli avversari, però, memori del pesante 4-2 al San Paolo, hanno provato a non sbilanciarsi e a sfruttare il fattore campo per avere la meglio. In tutto questo, occhio al risultato di Dinamo Kiev-Besiktas che si gioca in contemporanea. Arbitra lo spagnolo Mateu Lahoz.

Benfica-Napoli, gli highlights

Si vede fin dalle prime battute che il piglio del Napoli è quello giusto. Gli azzurri attaccano con insistenza e cercano il gol. Tre le nitide occasioni da gol prima che Callejon riesca a sbloccare il match del Da Luz con uno splendido pallonetto! Vantaggio e qualificazione ipotecata. Intanto arrivano ottime notizie da Kiev.

Il Napoli però non è domo: si percepisce subito che nell’aria c’è già qualcosa di diverso. Ed ecco che Dries Mertens tira fuori dal cilindro il colpo da biliardo. Dribbling, grande giocata e gol del raddoppio che, ormai, significa matematicamente qualificazione e, soprattutto, primo posto nel girone.

Piccolo calo di concentrazione per il Napoli e il Benfica ne approfitta clamorosamente. Stavolta è Albiol a combinare un pasticcio. Strada spalancata a Jimenez che mette a segno il gol del 1-2. Le distanze tra le due squadre si accorciano ma il Napoli recupera la concentrazione. Ritorna la solidità a centrocampo e la vittoria è assicurata.

Benfica-Napoli, le formazioni

Benfica (4-2-3-1): Ederson; Semedo, Luisao, Lindelof, André Almeida; Pizzi, Fejsa; Salvio, Gonçalo Guedes, Cervi; Jimenez.

Napoli (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Diawara, Hamsik; Callejon, Gabbiadini, Insigne.

IL TABELLINO:

BENFICA (4-4-2) – 1 Ederson; 50 Semedo, 4 Luisao, 14 Lindelof, 34 Almeida; 18 Salvio (11 Mitroglu, dal 34° s.t.), 21 Pizzi, 5 Fejsa, 22 Cervi (15 Carrillo, dal 22° s.t.); 20 Guedes (27 Rafa Silva, dall’11° s.t.), 9 Jimenez. A disp. 12 Julio Cesar, 33 Jardel, 28 Celis, 7 Samaris. All. Rui Vitòria

NAPOLI (4-3-3) – 25 Reina; 2 Hysaj, 33 Albiol, 26 Koulibaly, 31 Ghoulam; 5 Allan, 42 Diawara, 17 Hamsik (20 Zielinski, dal 27° s.t.); 7 Callejon, 23 Gabbiadini (14 Mertens, dall’11° s.t.), 24 Insigne (30 Rog, dal 33° s.t.). A disp. 1 Rafael, 11 Maggio, 19 Maksimovic, 8 Jorginho, 30 Rog. All. Sarri

ARBITRO Antonio Mateu LAHOZ (Spagna). Assistenti Pau Cebrián Devís e Roberto del Palomar. IV uomo: Teodoro Sobrino. Arbitri di porta: Jesús Gil Manzano e Carlos Gómez.

Napoli-Benfica 4-2 Risultato Finale

Condividi
Sono nato nel 1995 a Palermo e da qui mi piace raccontare storie dal mondo del calcio, del cinema e della musica, ma senza trascurare la mia città e le sue contraddizioni. Vero e proprio football addicted, per Newsly seguo il meglio del calcio e degli sport.