Politica

Vinci Salvini, il concorso per incontrare il leader della Lega

Vi piacerebbe fare una telefonata con Matteo Salvini in persona, ma non sapete come contattarlo? Vorreste arricchire le vostre pagine social con una foto o magari anche un video che vi ritragga con il leader del Carroccio, ma temete che non ve ne si presenterà mai l’occasione? Non vi abbattete, oggi la tecnologia ci assiste e le distanze non sono mai state così ridotte: Lega Nord lancia su Internet il concorso “Vinci Salvini!”, un’opportunità unica per i sostenitori del partito di mettersi in contatto diretto con il candidato premier alle elezioni del 4 marzo.

Come funziona il conconrso?

Il regolamento è molto semplice ed è illustrato sul sito ufficiale del leader del partito. Requisito fondamentale è avere un profilo Facebook, infatti è proprio sul social network che i concorrenti si sfideranno a colpi di likes: più svelti si è a cliccare “mi piace” ai post del Capitano, più punti si acquistano. Niente di più, vince il più veloce. Un sistema di attribuzione punti premia  gli utenti in base all’ordine d’arrivo del loro “mi piace”: 500 punti per i primi dieci, 200 punti per i successivi novanta e così via fino al gradino più basso, con soli 50 punti per chi si attarda a esprimere il proprio apprezzamento al post.

Raccolti i punti, che cosa si vince esattamente? L’utente che nella giornata in corso ha totalizzato lo score più alto si aggiudica il premio quotidiano: una telefonata con Salvini e un post con una foto personale, da pubblicare sui canali ufficiali del leader del partito. Ma non è finita! Il concorso procede e alla fine di ogni settimana sarà assegnato il premio più ricco: un incontro faccia a faccia col candidato premier e, a discrezione del vincitore, un video del momento da condividere con milioni di persone.

Il concorso proseguirà fino al 4 marzo, giorno in cui, stando agli auspici di Salvini stesso, “ con il voto alla Lega a vincere sarà l’Italia”. Intanto la campagna elettorale avanza, si movimenta ed è naturale che si giochi sempre più sulla rete. Anche a costo di assumere le sembianze di una lotteria.

Articoli correlati

Back to top button
Close
Close