Vuelta di Spagna 2015: Dumoulin vince la 17ª tappa a cronometro

Vuelta di Spagna 2015: tappe in diretta tv e streaming gratis su Eurosport

Il vincitore della 17ª tappa, la crono individuale, è Tom Dumoulin. Su un circuito per nulla semplice, con uno stato d’animo e il cuore che batte a mille, il ciclista ha dimostrato sangue freddo e mente lucida, andandosi a prendere vittoria finale e la Maglia Rossa. Oggi abbiamo assistito ad una gara particolare, visto che ogni singolo atleta ha dovuto percorrere da solo, contando solo sulle proprie forze, i 38,7 chilometri della tappa. Prima della pausa Rodriguez  era riuscito a strappare la Maglia Rossa a Fabio Aru, sopravanzandolo di un solo secondo in classifica generale. Oggi la sfida era proprio questa per il sardo, riprendersi quella maglia approfittando della velocità per nulla elevata, vista la professione di scalatore, sviluppata dal rivale in classifica.

Dopo diversi minuti di gara individuale e 87 atleti all’arrivo, la classifica era così costituita:

      Maciej Bodnar (Tinkoff-Saxo) 47’05”
      Vasil’ Kiryenka (Sky) +27″
      Steve Cummings (MTN-Qhubeka) +36″
      Niki Terpstra (Etixx-Quick Step) +1’39”
      Markel Irizar (Trek) +1’57

Per la vittoria finale di oggi il grande favorito era di certo Tom Dumoulin della Giant-Alpecin. Il ragazzo puntava alla vittoria da diverso tempo. Ovviamente occhi puntati anche su Nairo Quintana ed il compagno di squadra Valverde. Ottime le loro prove durante i primi intermedi. Il nostro Fabio Aru parte bene e dimostra di voler lottare per la Maglia Rossa. Al termine della gara per lui decimo tempo a 1’53” da Dumoulin. L’olandese torna in Maglia Rossa, ma Aru è ancora secondo in classifica a soli 3 secondi.La prestazione dell’olandese è di quelle da immortalare e con una pedalata micidiale blocca il cronometro su un tempo pazzesco, ben un minuto in meno rispetto al secondo.