Wind Summer Festival 2017, Anticipazioni e Scaletta dell’11 luglio

Torna l'appuntamento estivo con la grande musica italiana e internazionale: scaletta e anticipazioni della seconda serata del "Wind Music Festival"

Andrà in scena questa sera martedì 11 luglio, a partire dalle 21.10 su Canale 5. la seconda delle quattro puntate del Wind Summer Festival 2017, condotto dalla padrona di casa Alessia Marcuzzi e affiancata dalla iena Nicolò De Devitiis e dallo speaker radiofonico Daniele Battaglia di Radio 105, media partner dell’intera kermesse. Di seguito tutte le anticipazioni sui cantanti, gli ospiti internazionali, i giovani in gara e la scaletta di questa sera.

Tra gli artisti italiani che si alterneranno sul palco in questo secondo appuntamento musicale dell’estate, troveremo: Emma, Fabri Fibra, Thegiornalisti, Fiorella Mannoia, Francesco Gabbani, Max Pezzali, Takagi & Ketra con Lorenzo Fragola e Arisa, Giusy Ferreri, The Kolors, Benji & Fede e Annalisa, Michele Bravi, Samuel, Ermal Meta, Baby K, Chiara, Elodie, Federica Carta, Thomas, Lodovica Comello e Mario Venuti. In gara, invece, gli altri due giovani di questa edizione: Lowlow con Niente di più stupido di sognare e Shade con “Bene ma non benissimo”.

Wind Summer Festival: la scaletta della seconda serata

  • Francesco Gabbani – Tra le granite e le granate
  • Fiorella Mannoia – Siamo ancora qui e Quello che le donne non dicono
  • Emma – Quanno chiove (in ricordo di Pino Daniele)
  • Max Pezzali – Le canzoni alla radio
  • Fabri Fibra e i Thegiornalisti – Pamplona
  • Takagi & Ketra con Lorenzo Fragola e Arisa – L’esercito del selfie
  • Giusy Ferreri – Partiti adesso
  • The Kolors – Crazy
  • Benji & Fede e Annalisa – Tutto per una ragione
  • Michele Bravi – Solo per un po’
  • Thegiornalisti – Riccione
  • Samuel – La statua della mia libertà
  • Ermal Meta – Ragazza paradiso
  • Baby K e Andrés Dvicio – Voglio ballare con te
  • Chiara – Buio e luce
  • Elodie – Verrà da sé
  • Federica Carta – Ti avrei voluto dire
  • Thomas – Normalità
  • Lodovica Comello – 50 shades of color
  • Mario Venuti – Caduto dalle stelle
  • LowLow – Niente di più stupido di sognare
  • Shade – Bene ma non benissimo

Condividi
Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica e spettatore interessato di tutto ciò che è intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.