Giro d’Italia 2017, Canazei: Vincitore e Classifica Diciassettesima Tappa

Rolland beffa gli altri fuggitivi, Dumoulin mantiene la maglia rosa

La diciassettesima tappa del Giro d’Italia 2017 parla francese. Pierre Rolland (Cannondale-Drapac) si impone sull’arrivo di Canazei con un’azione da finisseur negli ultimi 8 km, anticipando il resto dei fuggitivi. In classifica generale non cambia nulla, eccezion fatta per l’ingresso di Jan Polanc (UAE Team Emirates) nella top ten.

Giro d’Italia 2017, Canazei: sintesi diciassettesima tappa

La diciassettesima tappa si anima fin dall’Aprica, quando Rolland va in fuga con Pavel Brutt (GazProm-RusVelo) e Matej Mohoric (UAE Team Emirates). Sul Tonale si sgancia dal gruppo maglia rosa un drappello di una trentina corridori, tra cui Polanc e Maxime Monfort (Lotto Soudal) tra i più avanti in classifica. Il gruppo lascia fare, permettendo al vantaggio di toccare i 13 minuti.

Con Rolland che si lascia riprendere dall’altra gruppetto, Mohoric stacca Brutt e rimane da solo. A 60 km dal traguardo anche lo sloveno viene ripreso, mettendosi al servizio dei compagni. Negli ultimi 15 km diversi scatti selezionano il gruppo. Il primo a provarci è Valerio Conti (UAE Team Emirates), su cui si riportano Rory Sutherland (Movistar) e Matteo Busato (Willier Triestina-Selle Italia). Il successivo arrivo di Michael Woods (Cannondale-Drapac), Gorka Izaguirre (Movistar) e Felix Grosschartner (CCC Sprandi Polkowice) fa diminuire l’accordo davanti, permettendo agli inseguitori di rientrare.

Le scaramucce si susseguono, senza però riuscire a portare via l’attacco buono. A 8 km dall’arrivo parte quindi Rolland, la cui fucilata coglie di sorpresa gli avversari. Nessuno dei corridori ha le gambe per organizzare l’inseguimento, e un ottimo Woods rompe i cambi per poi saltare sulle ruote di eventuali attaccanti. Rolland riesce quindi a imporsi con 24″ su Alberto Rui Costa (UAE Team Emirates), vincitore della volata su Gorka Izaguirre (Movistar).

Polanc arriva a 2’14”, mentre il gruppo maglia rosa a 7’54”. Lo sloveno dunque entra nella top ten del Giro d’Italia, scalzando Adam Yates (Orica Scott). Niente di nuovo invece nelle prime nove posizioni, con Tom Dumoulin (Team Sunweb) maglia rosa. Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) rimane terzo, in attesa delle prossime salite.

Giro d’Italia 2017, Canazei: classifica diciassettesima tappa

  1. Pierre Rolland (Fra) in 5h42’56”
  2. Alberto Rui Costa (Por) a 24″
  3. Gorka Izaguirre (Esp) s. t.
  4. Rory Sutherland (Aus) s. t.
  5. Matteo Busato (Ita) s. t.
  6. Dries Devenyns (Bel) s. t.
  7. Felix Grosschartner (Aut) s. t.
  8. Omar Fraile (Esp) s. t.
  9. Michael Woods (Can) s. t.
  10. Julien Bernand (Fra) s. t.

Giro d’Italia 2017, classifica generale

  1. Tom Dumoulin (Ned) in 76h05’38”
  2. Nairo Quintana (Col) a 31″
  3. Vincenzo Nibali (Ita) a 1’12”
  4. Thibaut Pinot (Fra) a 2’38”
  5. llnur Zakarin (Rus) a 2’40”
  6. Domenico Pozzovivo (Ita) a 3’05”
  7. Bauke Mollema (Ned) a 3’49”
  8. Bob Jungels (Lux) a 4’35”
  9. Steven Kruijswijk (Ned) a 6’20”
  10. Jan Polanc (Slo) a 6’33”