Cinema

Il giustiziere della notte, remake 2018 con Bruce Willis: Recensione

Domani 8 marzo nelle sale italiane esce Il gisutiziere della notte, l’attesissimo nuovo film con protagonista Bruce Willis.  Il regista Eli Roth ha voluto fare un remake della pellicola del 1974 con Charles Bronson.  Le differenze con il film uscito 44 anni fa sono però soltanto nel titolo.

Trama e Recensione

La pellicola è ambientata a Chicago. Il protagonista Paul Kersey è un medico  e la sua vita scorre tranquilla. Una sera però la moglie e la figlia vengono sorprese in casa da un gruppo di rapinatori. Le intenzioni sono quelle di rubare soldi e oggetti di valore presenti nell’appartamento, ma la rapina finisce male. La figlia di Paul viene ridotta in coma mentre la moglie non riesce a sopravvivere e ne viene dichiarato il decesso una volta arrivata in ospedale. La polizia parlando con il dottor Kersey lo rassicura dicendogli che i colpevoli del massacro subito dalla sua famiglia verranno presto arrestati. Lui però non riesce ad aspettare che la giustizia faccia il suo corso.

Bruce-Willis

Eli Roth ha deciso di fare un remake di Il giustiziere della notte più fedele alla realtà. Infatti in questa pellicola viene nominata la parola social media, vengono fatti video con lo smartphone che nel giro di due minuti finiscono subito in rete, un modo per attirare anche un pubblico di under 30 che non ha visto il film originale ma che è attratto soltanto dalla presenza di Bruce Willis. In questa pellicola troviamo anche Vincent D’onofrio che solitamente nei thriller o action troviamo dalla parte dei cattivi. Il regista ha voluto inserirlo come un semplice parente che non si immischia con la vita del fratello e che ogni tanto va a trovare la nipote in ospedale.

Il giustiziere della notte è una pellicola che fa anche riflettere. Ovviamente siamo nel campo della finzione, anche se il regista non si discosta molto dalla realtà. Negli Usa è ancora aperto il dibattito sull’uso delle armi. Non esiste ancora una regolamentazione ben precisa. Eli Rot ci mostra come sia facile acquistare un’arma.

Tag
Back to top button
Close
Close